Ugo Malvano > News > Le segnalazioni

Le segnalazioni

Galleria del Ponte ”Emozioni d’arte. Dipinti e sculture dal 1920 al 2000”

La mostra inaugurata il 6 dicembre alla Galleria del Ponte di Torino presenta quest’anno un’ampia rassegna di pitture e sculture rappresentative delle tendenze artistiche affermatesi a Torino lungo l’arco del ‘900. In esposizione una significativa scelta di opere degli anni venti e trenta (molte delle quali inedite), numerosi lavori esemplificativi della pittura degli anni cinquanta e sessanta e dei suoi successivi sviluppi fino all’arte contemporanea.
In mostra anche alcuni dipinti di Nella Marchesini e Ugo Malvano.

Il fascino discreto dell’oggetto

Il fascino discreto dell’oggetto. La natura morta dalle collezioni della Galleria Nazionale d’Arte Moderna 1910-1950

Sono esposte circa 150 nature morte degli anni 1910-1950, scelte fra le oltre 300 facenti parte della collezione museale.
Nel Comunicato stampa si esplicitano i motivi della scelta tematica e le linee guida che hanno orientato la selezione delle opere: la natura morta, soprattutto nella prima metà del Novecento, rappresenta ”una cartina di tornasole dell’innovazione dei linguaggi e delle poetiche, in cui l’oggetto si è posto ora come veicolo di espressione lirica, ora come tema di ricerca formale”. Nella scelta delle opere, si è voluta focalizzare l’attenzione sugli esemplari meno noti. La mostra ha infatti rappresentato ”l’occasione per uno studio articolato sulle vicende di queste opere, molte delle quali inedite”, ora presentate al pubblico in modo dettagliato, insieme alle notizie biografiche sugli autori, in una postazione interattiva che sostituisce il catalogo. La mostra è curata da Massimo Mininni con la collaborazione di Flaminia Valentini e Stefano Marson.
Di Ugo Malvano è esposta la ”Natura morta con bricco rosso”, che risale alla metà degli anni Venti.

”Proposte” alla Galleria del Ponte

E’ aperta alla Galleria del Ponte di Torino la consueta rassegna di fine anno, con un’ampia selezione di dipinti e sculture di artisti del ‘900. Inaugurata il 30 novembre, la mostra resterà aperta fino al 31 gennaio 2013.
Tra gli artisti presenti vi sono Nella Marchesini e Ugo Malvano.

Ugo Malvano, l’album fotografico di un pittore e alpinista

un articolo di G. Garimoldi sulla rivista “Alp” di dicembre (n. 277/2011)
“… il giovane Ugo, irretito dalla montagna, ne ha fatto il suo luogo d’elezione e già proietta nell’alpinismo la sua esuberanza. La pittura arriverà a breve scadenza e diventerà la sua ragione di vita, ma per il momento Ugo è preso da una passione che non si esaurisce nelle passeggiate più o meno contemplative fra prati e pinete, sente la montagna come palestra su cui misurare forza e abilità, il territorio ideale riservato all’elite degli iniziati….”
“… La fotografia, quel tipo di fotografia, … è il tentativo di impadronirsi di frazioni di tempo, troppo affollate di emozioni per essere pienamente godute, e trasferirle all’intimità di un tempo successivo.”…