Ugo Malvano tra Torino e Parigi

Torino, Galleria Del Ponte

Si è aperta alla Galleria del Ponte una personale dedicata al pittore Ugo Malvano, che ripropone, all’attenzione del pubblico e degli studiosi l’opera dell’artista torinese.
L’ampia selezione delle opere esposte, dai dipinti del secondo decennio del 900 fino agli ultimi lavori degli anni ’50, ne delinea l’intero percorso artistico evidenziando quanto i lunghi periodi  trascorsi a Parigi fino al 1930 – a contatto con impressionismo e post-impressionismo – l’abbiano allontanato dalla tradizione paesistica piemontese e spinto ad aggiornare il proprio linguaggio pittorico.
Numerose, fra le oltre 70 opere in mostra, le vedute di Parigi e di altre località francesi (Aumont,Antibes, Senlis, Culoz…), di cui sono presenti anche alcuni piccolissimi studi.
Molte le vedute e i piccoli scorci di Torino degli anni Venti-Trenta e del dopoguerra.
Risalgono agli anni ante 1920 alcuni interessanti ritratti, mentre le nature morte spaziano fra il1910 e il 1952.
Chiudono la rassegna le “Ortensie”, ultimo lavoro realizzato dal pittore quando,colpito da emiplegia, è costretto a dipingere con la mano sinistra.

cover
Copertina evento.

Visiona Rassegna stampa:
Ugo Malvano alla Galleria Del Ponte

Opere presentati in questo evento.